Category: Di.segno in.forma

Disegna il bello del mangiare insieme. Torna il concorso di Zona Franca

Siamo lieti di essere partner anche quest’anno della quarta edizione di “Di.segno in.forma” che di anno in anno vede crescere il numero delle opere partecipanti. L’appello dell’Associazione Zona Franca rivolto ai bambini e ragazzi (tra 5 e 17 anni) è quello disegnare il bello del mangiare insieme “a casa, a scuola, sul prato, in vacanza, dove capita, al volo, dividendo a metà, provando gusti nuovi. Con la famiglia, gli amici, i nonni, i vicini, con chi vuoi tu. Mentre ti diverti, ti nutri e stai bene”. “Mangiare in pace mi piace” è il titolo di questa nuova edizione

In un momento storico in cui si tende a perdere la forza della comunità, l’associazione Zona Franca ripropone il concorso con l’intento di sottolineare l’importanza dell’atto quotidiano di unione per eccellenza, tipicamente umano, del mangiare insieme, il convivio.

Di.segno in.forma  nasce come opportunità di espressione per la generazione 5-17 anni, come stimolo alla promozione e alla consapevolezza di life skills nell’ambito dell’ALIMENTAZIONE. A riscontro dei bisogni, delle proposte e delle prospettive in merito alla vita di relazione sociale e interiore, in uno “stare a tavola”, mangiando insieme agli altri, nel suo valore di condivisione, educazione e vivere quotidiano.

Partecipa al concorso artistico!
Iscriviti e inviaci il disegno entro il 30 giugno 2019.
La partecipazione è gratuita.

Come partecipare?
___ scopri i nostri Spunti e Riflessioni e leggere gli approfondimenti sul tema del mangiare insieme, oltreché le tracce per lo sviluppo artistico del concorso;
___ portare alla mente un ricordo, un desiderio, un sogno, un’idea legati allo stare assieme;
___ scegliere uno dei supporti grafici proposti;
___ creare e decorare il momento di comunità nato dalla fantasia (vedi punto 3) con immagini, segni e/o parole, utilizzando liberamente lo spazio-foglio del supporto precedentemente stampato;
___ invia il tuo elaborato entro il 30 giugno 2019

“A mondo mio” i bambini disegnano come vivere bene con il pianeta terra

La terza edizione del concorso ““Di.segno in.forma” ha visto la partecipazione di numerosissime opere. In molti  hanno voluto rispondere all’appello dell’Associazione Zona Franca che quest’anno ha invitato bambini e ragazzi a dare forma a un “mondo loro”, immaginando come vivere bene con il Pianeta Terra. “A MONDO MIO” è stato il titolo del concorso artistico, che si è proposto l’obiettivo di parlare ai minori di ecologia e consapevolezza ecologica, in modo concreto, con esempi semplici e realistici, lungo un percorso fatto di stimoli all’osservazione personale dell’Ambiente e di visioni più ampie, oltre sé stessi.
La premiazione e l’esposizione delle opere selezionate si svolgerà a Motta di Livenza (Palazzo Giacomini), sabato 10 novembre (premiazione) e domenica 11 novembre (mostra).
Quest’edizione ha visto partecipazioni riconfermate da parte degli Istituti Comprensivi di Motta di Livenza e di San Donà di Piave (Ippolito Nievo), dalla Cooperativa sociale Il Sentiero – Disability Service di Carbonera, in aggiunta ad altri disegni provenienti dal territorio opitergino-mottense, trevigiano e da altre province della regione Veneto. Registrando partecipazioni anche dalle regioni: Abruzzo, Calabria, Campania, Friuli Venezia Giulia, Piemonte e Toscana.
Barbara Turcolin (presidente dell’associazione Zona Franca) ringrazia soci, amici, enti pubblici e privati per il sostegno dato.

“RIDERE SUL SERIO”: una grande e ridente partecipazione creativa

La seconda edizione del concorso ““Di.segno in.forma” ha visto la partecipazione di numerosissime opere. In oltre 200 hanno voluto rispondere all’appello dell’Associazione Zona Franca che quest’anno ha invitato bambini e ragazzi a dare forma alle parole “RIDERE SUL SERIO” a “promozione degli aspetti positivi del ridere e per la comprensione del linguaggio e il mondo giovanile”. Come per l’edizione del 2016 ARTeSOCIALE Magazine pubblica tutte le opere pervenute al premio.

Barbara Turcolin (presidente dell’associazione Zona Franca) ci spiega i passi e l’evolversi  del Concorso artistico.

“Ridere è una chiave universale che apre mille porte e abbatte barriere. Un linguaggio che insegna culture ed emozioni”. Da questa premessa è decollata la 2^ edizione del Concorso “Di.segno In.forma”, con il tema “Ridere sul Serio”, proposto dall’ associazione culturale Zona Franca, a bambini e ragazzi tra i 5 e i 17 anni, attraverso il sito dedicato www.disegnoinforma.org. L’esperienza di comunicazione grafico-artistica, volta a valorizzare gli aspetti positivi del ridere, ha messo in scena fantasia e allegria, espresse con immagini, segni, parole e colori. Con una partecipazione, superiore di ben oltre il 30% rispetto all’edizione ‘pilota’ del 2016 e adesioni dalle regioni Veneto, Friuli Venezia Giulia, Lombardia oltreché dalla confinante Svizzera.

Nella categoria ‘fuori concorso’, aperta a chi aveva già compiuto 18 anni, si è riconfermata tra gli altri la sezione femminile della Casa Circondariale di San Vittore (Milano), attraverso l’ingegno creativo del laboratorio Saint Victor Academy, con le Donne Haixia, Klaudia, Monica, Salimaf, Ying e Antonella Prota Giurleo (curatrice).

Si è aggiunta nella stessa categoria anche la Cooperativa Sociale Il Sentiero Onlus di (Carbonera – TV), con alcune delle persone seguite dal servizio domiciliare e i loro familiari, in collaborazione anche con il Centro Diurno della Cooperativa per un lavoro di gruppo. Hanno partecipato Pier Luigi ed Elisea, Lisa, Luca, Michela, Mauro, Paolo, Santina e Vania. Accompagnati in questa avventura dagli operatori Francesca, Irene, Laura (che a sua volta si è messa in gioco inviando il suo elaborato), Linda, Lisa e Susanna.

 A fare letteralmente da cornice agli elaborati sono state le forme create ‘ad hoc’ dagli artisti di Associazione Atelier dell’Artista di Motta di Livenza (TV), con: “Ris-volto” di Ivan Toninato, “Cristalli” di Ornella Luvisotto, “Super Nova” e “PicNic” di Mirella Buosi. Queste stesse loro opere d’arte saranno tra i premi assegnati ai vincitori del concorso.

La visione permanente di tutti i disegni pervenuti è resa possibile grazie a una gallery dedicata e messa gentilmente a disposizione dal magazine Artesociale.it. Inoltre dal 30 settembre al 21 ottobre prossimo, a Motta di Livenza presso Palazzo Giacomini (Borgo Aleandro n. 23), nell’ambito dell’evento socio-culturale ZonaFest2017 saranno esposti gli elaborati selezionati dalla giuria. I vincitori della categorie tra i 5 e i 17 anni saranno premiati il giorno 14 ottobre 2017. Stessa data è prevista per la consegna degli attestati per merito assegnati dalla giuria.

Le relative comunicazioni ufficiali ai singoli interessati avverranno a ridosso dell’evento ottobrino, a cura del Consiglio Direttivo dell’associazione culturale Zona Franca. Successivamente gli elaborati selezionati saranno trasferiti in mostra presso l’Ospedale Riabilitativo di Alta Specializzazione di Motta di Livenza (TV), le date saranno definite prossimamente.

La rete di partenariato a sostegno dell’iniziativa è formata da: Città di Motta di Livenza, Fondazione Ada e Antonio Giacomini (Motta di Livenza), Ospedale Riabilitativo di Alta Specializzazione (Motta di Livenza), Amici del Cuore (Motta di Livenza), Cooperativa Madonna dei Miracoli (Motta di Livenza), Società italiana Disability Manager – S.I.Di.Ma. (Motta di Livenza), Fondazione Štěpán Zavřel – Mostra Internazionale d’Illustrazione per l’Infanzia (Sàrmede), Club Unesco (Udine), Associazione Pedibus (Treviso), Associazione Atelier dell’Artista (Motta di Livenza), Studio grafico Opificio, Studio Tramarin (Motta di Livenza), Banca Prealpi filiale Gorgo al Monticano, Sanson Immobiliare (Motta di Livenza), L’Orto della Cultura editore, RS La Posta (Motta di Livenza). Magazine online Artesociale.it, Rivista La Chiave di Sophia, Arte Bambini editore, Rivista Dada, Rivista La Salamandra.

L’elenco a cui accedere per vedere tutte le OPERE 

1 D Scuole medie Motta di Livenza (TV)
1E Scuole medie Motta di Livenza (TV)
1G Scuole Medie Meduna di Livenza (TV)
1H Scuole Medie Meduna di Livenza (TV)

2D Scuole medie Motta di Livenza (TV)

2G Scuole medie Meduna di Livenza (TV)
2H Scuole medie Meduna di Livenza (TV)

3D Scuole medie Meduna di Livenza (TV)

3H Scuole medie Meduna di Livenza (TV)
3G Scuole medie Meduna di Livenza (TV)

Classe seconda San Donà di Piave Primaria XIII Martiri
Classe prima San Donà di Piave Primaria XIII Martiri
Classe quarta San Donà di Piave Primaria XIII Martiri

Classe quinta – Scuola Primaria A. Manzoni Fraz. San Giovanni di Motta di Livenza (TV)

Casa Circondariale di San Vittore (Milano). Categoria Fuori concorso
Allievi Atelier dell’artista di Motta di Livenza (TV)
Società Cooperativa Sociale IL SENTIERO Onlus – Carbonera (TV)
Opere varie. Partecipazione privata

Tutti i disegni pervenuti nel 2016
Sono visibili nella pagina apposita pubblicata su ARTeSOCIALE

RIDERE sul SERIO – Opere varie. Partecipazione privata

 

RIDERE SUL SERIO – Società Cooperativa Sociale IL SENTIERO Onlus – Carbonera (TV)