Category: Eventi

Galleria L’Angolo: l’arte da passeggio

La Galleria L’Angolo si occupa di arte, antiquariato (quadri, oggetti,  mobili e complementi d’arredo), progettazione d’interni ed arte in generale. Opera in questo settore dal 1982 a Civitanova Marche. L’idea di creare un evento che potesse avvicinare, con estrema semplicità, il pubblico agli oggetti, alle opere ed agli artisti attivi sul nostro territorio, ha dato vita ad Arte da Passeggio, una Rassegna che si terrà da ottobre 2012 a giugno 2013. Ogni terza domenica del mese, presso la Galleria in Via Duca degli Abruzzi 16/18, dalle 17,30 alle 20 sarà ospite un artista e la sua opera.

Un appuntamento del tutto informale per fare quattro chiacchiere sull’arte e sul suo ruolo sociale che non è, come troppo spesso si pensa, solo estetico od intellettuale ma, al contrario, esprime la necessità profonda di ogni essere umano di condividere esperienze, emozioni e riflessioni su noi stessi e ciò che ci circonda. In  questo senso, il primo appuntamento del 21 ottobre, di cui sarà graditissimo ospite il Pittore Gianni Mercuri, uno dei fondatori del Gam, Gruppo artisti marchigiani, partirà con una breve introduzione che tratterà della Cave Art, o Arte delle Caverne, le prime opere d’arte a noi conosciute, risalenti a circa quarantamila anni fa. In quel tempo lontanissimo i nostri progenitori non possedevano ancora un linguaggio scritto e vivevano cacciando nei boschi preoccupandosi di non diventare prede a loro volta di qualche animale selvatico. Eppure, quei progenitori che non sapevano ancora nulla della ruota e non possedevano altro che saper accendere un fuoco, sentivano il bisogno di dipingere su muri di roccia la realtà che li circondava e le emozioni che essa procurava loro. Enormi affreschi preistorici oggi conosciuti in tutto il mondo e considerati veri e propri capolavori, protetti come Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Da queste opere tutti i più grandi artisti moderni e contemporanei, da Picasso a Matisse, da Braque a Klee hanno tratto spunto.  (Natalia Tessitore)

Per informazioni: Galleria L’Angolo

Questa era Hasankeyf. Teatro di Altidona. 14 Ottobre

Handimatica (22-24 novembre)

Seminario: Tecnologie multimediali per anziani: dalla stimolazione cognitiva alla partecipazione sociale attraverso la scoperta di nuovi apprendimenti.   

Coordina: Rabih Chattat Docente Università di Bologna, insegnamento Psicologia Clinica

Abstract:  Nel seminario saranno presentate e discusse alcune esperienze d’uso di strumenti digitali e multimediali (internet, brain games, monitor touchscreen, consolle wii, ebook, tablet) in contesti di cura e residenza di persone anziane non autosufficienti. A partire da un livello basilare di affiancamento e sostegno delle tradizionali attività di stimolazione cognitiva fatte su carta, strumenti digitali e tecnologie assistive possono rappresentare anche un opportunità di condivisione, partecipazione sociale e facilitazione delle attività quotidiane.  In contrapposizione a una visione limitata dell’invecchiamento come stato degenerativo da contenere e limitare, il seminario si pone l’obiettivo di analizzare le opportunità di evoluzione, scoperta e apprendimento offerte dalle ICT anche per persone anziane con scarsa o nulla alfabetizzazione informatica: dall’uso di giochi e esercizi di riconoscimento di suoni, parole e immagini fino ad arrivare all’uso di applicazioni facilitate per la ricerca e la navigazione su internet, la creazione di testi e la condivisione di storie e memorie, l’uso delle ICT può contribuire ad aprire l’orizzonte delle possibilità verso l’imprevisto e la scoperta di nuovi apprendimenti.

 

 

Riferimenti

Cristina Manfredini cmanfredini@asphi.it

Nicola Gencarelli ngencarelli@asphi.it

 

Artiterapie: creatività e relazione d’aiuto (Convegno 18 ottobre)

Il convegno vuole offrire un’occasione di incontro e confronto sui temi dell’arteterapia e della creatività.  Porre l’accento sulla mediazione artistica e sulla creatività nella relazione d’aiuto significa focalizzare l’attenzione sulla relazione. Uno spazio di cura è tale se creato, nutrito e sostenuto all’interno di uno spazio relazionale dove il mediatore artistico ne diventa il modulatore. In questa giornata, nella splendida cornice di una istituzione di grande livello culturale e internazionale quale l’Università per stranieri di Perugia, esperti provenienti da diversi ambiti, si confronteranno sullo stato  dell’”arte” della ricerca, le metodologie e le applicazioni artiterapeutiche delle varie forme della relazione d’aiuto

>>> vai all’articolo

 

18 Ottobre 2012 Perugia

Università per Stranieri
Dipartimento di Culture Comparate
Piazza Fortebraccio, 4 – Perugia

 

La locandina

Sagra dell’Arte: nutrire i sensi, saziarsi senza limiti

Sagra dell’Arte

Abbuffarsi senza ingrassare, nutrire pensieri, sguardi, animo. È questa in sintesi l’esperienza che sarete invitati a vivere nella “Sagra dell’Arte”, evento realizzato dall’Associazione culturale “MovimentoArmoniaDinamica MAD” l’8 e il 9 settembre presso il Porticciolo di Pedaso.

La “Sagra dell’Arte” è una riflessione a tutto tondo sul concetto di “nutrimento”.  Nel ricordo che rimanda alle sagre paesane enogastronomiche, la metafora è quella di cucinare piatti ad ‘arte’ che siano “cibo per la mente e il cuore”. Sarà uno spazio in cui canalizzare espressività, emotività, piacere del bello, condivisione. Obiettivo principale: esperire! Ossia guardare, toccare, ascoltare, fare insieme, sperimentare l’arte in tutte le sue forme, dalla musica alla scrittura, dalla danza alla pittura ecc.

La realizzazione delle attività e delle varie performances artistiche (mostre, letture, ascolto di musica e concerti) vedranno coinvolti i partecipanti che saranno accompagnati a mettere in gioco le proprie passioni, i propri sentimenti rispetto ad un’arte intesa come mera espressione dell’essere umano. Il pubblico potrà intrecciare e rielaborare idee, pensieri, domande e impressioni, in uno spazio condiviso, attraverso strumenti che più si avvicinano al proprio ed unico sentire, alla propria curiosità. Attraverso un percorso ludico e creativo di arricchimento personale e di produzione artistica, gli spettatori ritroveranno il piacere di fermarsi di fare, comunicando il proprio mondo attraverso forme espressive altre. Sono invitati tutti coloro che ‘nutrono’ il desiderio di mettersi in discussione con il tema proposto il “cibo”, contaminandosi senza limiti.

La “Sagra dell’Arte” è un ‘evento interattivo’ nel quale incontrare la forza sociale dell’arte “non più nella sua qualità astratta – sottolineano gli organizzatori – ma come strumento reale di possibilità comunicativa in una società sempre più colpita da fenomeni di anomia e di imbarbarimento culturale, che prediligono spesso una trasmissione di informazioni veloce e asettica a scapito della complessità dei messaggi di cui noi, in quanto essere umani siamo portatori”. (s.lup.)

La partecipazione dell’evento è aperta a tutti gli artisti senza limiti di età e di luogo.
Per informazioni:  MAD-Associazione culturale MovimentoArmoniaDinamica  eventi.movimentomad@live.it